CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

On line dal 1999. Per parlare dell'Ascoli Calcio.

Moderatori: Moderatori, Moderatore Plus

Avatar utente
obn
Messaggi: 3500
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da obn »

picchioAN ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 1:21
:sioux: penso solo che sia ridicolo tenere aperto un thread come questo... Fossi in Pulcinelli davvero me ne andrei... Tanto poi ci pensano tosti e ciccoianni e con lo sponsor faraotti..

E' ora di finirla di gettare fango su persone come Tosti e Ciccoianni.
Tengono genuinamente all'Ascoli, ci hanno messo e ci mettono soldi, non possono decidere nulla e non fanno polemica, e quindi sarebbero indegni? Di cosa?
I guasti della situazione sono sotto gli occhi di tutti. E' evidente che non erano d'accordo con la gestione Pulcinelli e quindi si sono ritratti, in silenzio (pur avendoci messo soldi e non noccioline).
O preferireste che avessero fatto polemica aperta? Per poi magari sentirsi dire che sono nemici dell'Ascoli?
Sono certo che se e quando ci sarà bisogno davvero loro ci saranno (nei limiti delle loro risorse, chiaro). E questo mi basta e mi avanza per stimarli.
Ultima modifica di obn il sabato 27 giugno 2020, 10:02, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 17231
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da Picchio_Ale »

picchioAN ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 1:21
:sioux: penso solo che sia ridicolo tenere aperto un thread come questo... Fossi in Pulcinelli davvero me ne andrei... Tanto poi ci pensano tosti e ciccoianni e con lo sponsor faraotti..
Pulcinelli è stato portato da Lovato. Chi ha presentato Tesoro a Pulcinelli non lo so. Tosti e Ciccoianni erano già azionisti, sono rimasti e hanno cercato di fare quanto possibile senza avere quote di controllo. Non hanno parlato per evitare di alzare polemiche al fine di non creare maggior confusione nell'ambiente e perché prima viene l'Ascoli, poi viene l'Ascoli e dopo viene l'Ascoli.

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 22042
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da Barelò »

Picchio_Ale ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 9:51
Pulcinelli è stato portato da Lovato. Chi ha presentato Tesoro a Pulcinelli non lo so. Tosti e Ciccoianni erano già azionisti, sono rimasti e hanno cercato di fare quanto possibile senza avere quote di controllo. Non hanno parlato per evitare di alzare polemiche al fine di non creare maggior confusione nell'ambiente e perché prima viene l'Ascoli, poi viene l'Ascoli e dopo viene l'Ascoli.
Pulcinelli ha sempre detto che sono stati i soci ascolani a farlo venire. Deve spiegare tutto su Tesoro. I soci ascolani è meglio se vanno a nascondersi (del resto li riesce bene): l'Ascoli è un bene sociale su cui serve sempre trasparenza e pubblicità, no il silenzio.
Forza Ascoli - TAC !
(tornatevene a casa)

Avatar utente
TRANCO 71
Messaggi: 1275
Iscritto il: venerdì 8 settembre 2017, 15:58
Settore Stadio: Tribuna Est

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da TRANCO 71 »

Scusate, chi comanda ha Oneri e Onori, quindi le critiche il patron se le deve prendere tutte, altrimenti venda la società...
Questa situazione disperata, l'ha creata lui con scelte incomprensibili e scellerate, quindi le critiche sono sacrosante.

In merito ai soci, di minoranza, ascolani hanno fatto la loro libera scelta, ed in proporzione hanno le stesse responsabilità del patron
... Pozza i bbè ...

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 32747
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da tozzi »

Tutto plausibile. Tuttavia credo che sia ancora prioritario cercare soluzioni piuttosto che colpevoli.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

perry
Messaggi: 206
Iscritto il: giovedì 4 settembre 2008, 21:11

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da perry »

tozzi ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 18:46
Tutto plausibile. Tuttavia credo che sia ancora prioritario cercare soluzioni piuttosto che colpevoli.
Tipo? Ds competente ed allenatore di esperienza? Parliamone. Tutti qui stiamo aspettando di parlare di questo che è ciò che ci piace e ci appassiona. Dare risposte in politichese non è mai la soluzione migliore!

Avatar utente
Barelò
Messaggi: 22042
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2007, 21:46
Settore Stadio: Uebcronaca
Località: Nervesa della Battaglia TV

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da Barelò »

perry ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 19:12
Tipo? Ds competente ed allenatore di esperienza? Parliamone.
C'era poco da fare e hanno sbagliato tutto ciurlando troppo il manico. Giusto perry
Forza Ascoli - TAC !
(tornatevene a casa)

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 32747
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da tozzi »

perry ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 19:12
Tipo? Ds competente ed allenatore di esperienza? Parliamone. Tutti qui stiamo aspettando di parlare di questo che è ciò che ci piace e ci appassiona. Dare risposte in politichese non è mai la soluzione migliore!
Ora bisogna salvare la baracca con quel che c'è e passa il convento. Se tu non ci credi più e preferisci sparare a zero è una posizione legittima ma io non mi riconosco.
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

perry
Messaggi: 206
Iscritto il: giovedì 4 settembre 2008, 21:11

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da perry »

tozzi ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 20:43
Ora bisogna salvare la baracca con quel che c'è e passa il convento. Se tu non ci credi più e preferisci sparare a zero è una posizione legittima ma io non mi riconosco.
Io non sono catastrofista né tantomeno sparo a 0. Immagino che non ci sia una persona che sa qualcosina di calcio capace di comprendere che i ds e gli ultimi 3 allenatori non avevano ed hanno la giusta esperienza per lottare contro la retrocessione......così come tutti abbiamo constatato che non abbiamo riserve all’altezza dei titolari(vedi i cambi di ieri). Quindi se vogliamo far finta di non vedere facciamolo pure sperando come dici tu nella dea bendata....se vogliamo essere oggettivi dobbiamo ammettere che qualche problema lo abbiamo e non riusciamo a risolverlo. Questo per me non vuol dire sparare a 0 ma sta a significare che non ho l’anello al naso come pensa il team Pulcinelli ! Poi se qualcuno di voi ha una soluzione a questa difficile situazione che non sia legata alle figure professionali di maestranze e giocatori la dica pure poiché è sempre piacevole apprendere qualcosa di nuovo nel calcio. Per me la ricetta vincente è: meno seminari più professionalità! Siete d’accordo?

RAGNO
Messaggi: 15259
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 14:11

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da RAGNO »

però, come suggerisce Tozzi....ci sarà il tempo per i processi....purtoppo non potremo dare una mano allo stadio....almeno diamola compattando l'ambiente....senza spaccarci tra noi in polemiche inutili.....d'altronde polemiche e litigi non porteranno punti.....rimandiamo i processi a fine campionato.....

Oetzi
Messaggi: 3054
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 23:12
Settore Stadio: Curva Sud

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da Oetzi »

perry ha scritto:
sabato 27 giugno 2020, 22:33
Io non sono catastrofista né tantomeno sparo a 0. Immagino che non ci sia una persona che sa qualcosina di calcio capace di comprendere che i ds e gli ultimi 3 allenatori non avevano ed hanno la giusta esperienza per lottare contro la retrocessione......così come tutti abbiamo constatato che non abbiamo riserve all’altezza dei titolari(vedi i cambi di ieri). Quindi se vogliamo far finta di non vedere facciamolo pure sperando come dici tu nella dea bendata....se vogliamo essere oggettivi dobbiamo ammettere che qualche problema lo abbiamo e non riusciamo a risolverlo. Questo per me non vuol dire sparare a 0 ma sta a significare che non ho l’anello al naso come pensa il team Pulcinelli ! Poi se qualcuno di voi ha una soluzione a questa difficile situazione che non sia legata alle figure professionali di maestranze e giocatori la dica pure poiché è sempre piacevole apprendere qualcosa di nuovo nel calcio. Per me la ricetta vincente è: meno seminari più professionalità! Siete d’accordo?
Ho evitato accuratamente di fare commenti. Però il tuo ha un punto di vista assai particolare che io apprezzo. Io sono assai d'accordo. I webinair organizzati a Roma hanno mostrato una prospettiva visionaria di Pulcinelli che inizio ad inquadrare seppure con enormi difficoltà. Pulcinelli è tra i Presidenti di A e B quello che più si avvicina ad Elon Musk. Le sue aziende venderanno prodotti sempre più innovativi....Ascoli compresa. Queste sue visioni peraltro assai coraggiose non sono state capite fino in fondo. Ne dai soci Ascolani più pane e salame, ne dai collaboratori iniziali che hanno cercato una riconversione forzata. Ma ancor di più dalla squadra che ha iniziato ad intravvedere una prospettiva Nevski nel suo mondo. Ciò ha provocato un progressivo scollamento in seno alla squadra. I dirigenti non sentivano la fiducia della proprietà....la squadra si sentiva orfana dei propri mentori. Nonostante il Titanic stesse iniziando un progressivo affondamento l'orchestrina continuava a suonare. Di colpo i calciatori si sono ritrovati nella terribile condizione di non essere stati scelti dai nuovi dirigenti. Ognuno ha iniziato un proprio percorso di sopravvivenza. Chi se ne è andato a gennaio. Chi ha declamato il più classico "ma che ca##o me ne frega a me...." chi pensa a giocare senza prospettive. Il tutto finalizzato a trovare una sola cosa....la scialuppa giusta dove sedere. Il problema è la sopravvivenza non la gloria. Questo paesaggio onirico peraltro ricreato nella famosa cena al Del Duca della Bricofer ha portato tutti a trascurare che le altre squadre coltivavano i propri orticelli non con piante idroponiche capaci di sopravvivere nell'ambiente di SpaceX ma con semplici colture di stagione in campi ben curati e non sui balconi come ha fatto Abascal. In sintesi in attesa delle auto elettriche ognuno ha lavorato tradizionalmente il calcio ben sapendo che è un miracolo vedere un seme crescere. Da noi ognuno si sente di dire che faremo bene. Ma ognuno si sente orfano e non integrato nel sistema. In sintesi Pulcinelli ha importato lo stile del Circolo Canottieri Aniene con il background di puzza sotto il naso, di stile laccato, di bianco, di Aventador. Ma con le ganasce di bisteccone Galeazzi. Pulcinelli non conosce Ascoli. Ed Ascoli guarda con curiosità Pulcinelli non gli dice no perché semplicemente non capisce cosa gli viene chiesto.

Avatar utente
tozzi
Moderatore
Messaggi: 32747
Iscritto il: domenica 6 luglio 2008, 7:55
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Lecce

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da tozzi »

Oetzi ... stavolta giuro che non ho capito un tubo :sogghigno: :sogghigno: :sogghigno:
"L'Ascoli è capace di grandi cose. Rende intimi amici persone che, senza l'Ascoli, normalmente si sarebbero magari solo conosciute, dei fratelli persone che eppure, senza l'Ascoli, le cui strade si sarebbero magari solo sfiorate. Dei consanguinei bianconeri, potremmo chiamarli, persone apparentemente che sono di estrazione sociale e culturale diversa, di dialetti diversi. Che, senza l'Ascoli, si sarebbero potuti incrociare probabilmente solo in un autogrill o in un supermercato, tutti invece animati da una delle grandi passioni della loro vita, se non la più grande, l'Ascoli calcio" (Costantino Rozzi, 12.05.1989).

"Non è importante cercare sempre un colpevole quando le cose non girano bene ma è fondamentale rendersi conto che dobbiamo essere sempre uniti: noi Società, la squadra, i tifosi e sentendoci nei momenti positivi come oggi, tutti protagonisti assoluti" (Massimo Pulcinelli, 7.04.2019)

Avatar utente
obn
Messaggi: 3500
Iscritto il: martedì 9 marzo 2010, 13:57

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da obn »

tozzi ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 19:39
Oetzi ... stavolta giuro che non ho capito un tubo :sogghigno: :sogghigno: :sogghigno:
anch'io l'ho travato un pochettimo "ermetico" :spin: :spin: :spin:

Avatar utente
Picchio_Ale
Moderatore Plus
Messaggi: 17231
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 12:25
Settore Stadio: Tribuna Est
Località: Ascoli Piceno

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da Picchio_Ale »

È che Pulcinelli vola troppo alto per noi di provincia che il futuro lo aspettiamo, non lo creiamo.

picchioAN
Messaggi: 614
Iscritto il: giovedì 31 marzo 2011, 17:22
Settore Stadio: Curva Sud
Località: Ancona

Re: CARO PRESIDENTE PULCINELLI TORNI A FARE L’IMPRENDITORE

Messaggio da picchioAN »

Ragno ma cosa vuoi compattare che nemmeno quando, all'inizio, con il picchio primo c'era gente anche allo stadio che rompeva i coxxxbi al primo sbaglio figurati su Internet. Poi gettare fango sui soci ascolani e qui mi riferisco ad un altro utente:xxx:è un mio pensiero chiaro, ognuno la pensa come vuole.
Ultima modifica di tozzi il mercoledì 1 luglio 2020, 22:00, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Evitare aggettivazioni irrispettose verso personaggi pubblici

Bloccato